La Provincia Pavese – 5 febbraio 2009

PAVIA. Si chiama Luci Barocche la settima stagione di concerti del Collegio Ghislieri e si aprirà il 16 marzo con Arion Choir e Consort diretti da Giulio Prandi nel Requiem di Johann Ernst Eberlin con i solisti Naoco Yamamura, Morena Carlin, Krystian Krzeszowiak e Carlo Checchi. «Il filo conduttore è sempre il Settecento nelle sue molteplici sfaccettature e, inoltre, quest’anno festeggiamo gli anniversari di Haendel e Haydn», spiega il direttore artistico Giulio Prandi.

La stagione è composta da sette concerti (e uno di beneficenza, escluso dagli abbonamenti a favore di Pavia Ail, Associazione Italiana contro leucemie-linfomi e mieloma). Avverte Prandi: «Grazie ai finanziamenti degli sponsor che quest’anno sono cresciuti nonostante il desolante panorama mondiale, avremo molti ospiti di rilievo». A partire dal soprano Roberta Invernizzi che il 27 aprile sarà protagonista di “Lascia ch’io pianga” con le più belle arie d’opera di Haendel.

Il 3 aprile Trevor Pinnock al clavicembalo si dedicherà, oltre che a Haendel, a Haydn e Purcell mentre il 15 aprile ci sarà il ritorno di Brixia Musicalis con Elisa Citterio al violino in “Artifizio e sentimento”, concerti per violino e archi di Vivaldi. L’11 maggio ci sarà il concerto dei due Papi, con musiche di Giacomo Antonio Perti composte per papa Ghislieri e Benedetto XIV. Si esibiranno Arion Choir e Consort con Yetzabel Arias, Gloria Banditelli, Krystian Krzeszowiak e Christian Senn. «In quegli stessi giorni registreremo il concerto per la rivista Amadeus: il disco uscirà entro la fine dell’anno o l’inizio del 2010» annuncia Prandi.

Il 28 maggio un altro ritorno, quello dei 30 elementi dell’orchestra barocca Zefiro di Mantova diretta da Alfredo Bernardini con “Musica per i reali fuochi d’artificio” di Haendel. Si chiude in bellezza con la ventitreenne Elizabeth Watts e The English Concert il 19 giugno. Ultimo concerto in cartellone è quello del Coro del Collegio Ghislieri che eseguirà il Requiem di Mozart. Gli abbonamenti si rinnovano dal 16 al 27 febbraio, i nuovi abbonamenti (da 55 a 25 euro per giovani under 26, settore unico) sono in vendita dal 2 al 16 marzo e i biglietti (da 10 a 5 euro) a partire dal 9 marzo presso l’Aula Magna del Ghislieri nei giorni dei concerti a partire dalle 18 o in prevendita tramite circuito Vivaticket.