Ancora tre appuntamenti con il Festival Internazionale di Musica Antica Settimane Barocche di Brescia.

Innanzitutto la conferenza intitolata all’ascolto musicale terapeutico, fissata per mercoledì 26 ottobre alle ore 18.30 presso Piano Nobile di Palazzo Cottinelli, che s’inserisce nel ciclo di incontri aperti agli abbonati del Festival e ai Soci di Piano Nobile, posti quest’anno a corredo del cartellone della manifestazione. Ne sarà protagonista il Professor Livio Claudio Bressan, specialista del settore musicoterapico.

La Chiesa di San Giorgio farà quindi da cornice al successivo concerto di venerdì 28 ottobre alle ore 21.00, che vedrà in scena l’Accademia del Ricercare di Pietro Busca, impegnata nell’esecuzione di un programma dedicato alla produzione strumentale tedesca del XVII secolo.

E ancora, domenica 30 ottobre, sempre alle ore 21.00, presso la Chiesa di San Cristo, con ulteriore scarto all’indietro nel tempo, il pubblico delle Settimane sarà invitato all’ascolto di pagine di Vecchi, Marenzio, Monteverdi, Bennet, Weelkes, affidate all’esecuzione del Gruppo Vocale Arsi&Tesi, che da qualche anno si dedica all’interpretazione della musica polifonica, con particolare riguardo per il repertorio sacro e profano del Cinquecento e del primo Seicento.